Il nome Gmunden deriva da Gmünd-Gemünd-Gemunden (“münden” significa sfociare) e risulta dalla posizione della città “am Gemünde der Traun”, cioè, sulla foce del fiume Traun dal bacino del lago Traunsee, che venne battezzato dai romani col nome “Lacus Felix”.

Ortsansicht Gmunden mit Raddampfer GiselaIl lago stesso si trova ad un’altezza di 422,5 m sul livello del mare Adriatico, è lungo 12,1 km, largo 2,9 km e profondo 191 m. Gmunden, dichiarata nel 1278 “città sovrana del paese, è una cittadina che si congiunge alle colline moreniche originate dal ghiacciao in fase di scioglimento lasciando le sue impronte, paragonabile con le più belle città della Svizzera, Losanna sul Lago di Ginevra o Lucerna sul “Vierwaldstättersee”. Oggi la città ha ca. 15 000 abitanti.

Gmunden per Dio non è una metropoli, ma neanche un paesotto addormentato in mezzo alle montagne. Gmunden è molto più! Una città con cultura e flair, romantica e vivace nel contempo. Una località con charme e contrasti, un posto per ore rilassanti e momenti silenti. La vivace città dal carattere meridionale fin dalla sua nomina come città di cura (1862) non ha perduto neanche un po’ della sua forza di attrazione. La sua posizione unica sulla riva del Traunsee, circondata da numerose montagne, invita a rilassarsi „semplicemente“ l’anima.

Cordiali ospitanti, programma culinario per viziare i buongustai

Cosa sarebbe una vacanza senza pasti squisiti, un comodo alloggio accogliente e vera ospitalità. La gastronomia spazia dalla trattoria di montagna fino al ristorante gourmet, dal ristorante di pesce fino all’accurata trattoria. L’accentuazione punta sì sulla cucina regionale con delicatissimi ingredienti, ma anche gli amici delle pietanze internazionali qui troveranno sicuramente il loro piatto preferito.

Viaggio attraverso il millennio

Chi durante la sua vacanza oltre al riposo ama seguire anche le tracce storiche, può intraprendere senza fatica un viaggio nella storia di 20.000 anni, mediante visite di relativi musei oppure visitando le varie vie tematiche illustrative, come la “via del millennio di Gmunden” è molto più.

Nostalgia e “Grüngeflammtes” (fiammate verdi)

La prima ferrovia a cavallo del continente conduce direttamente dalla piazza del municipio di Gmunden verso Budweis (1836-1856). È possibile fare un’escursione su una parte del tracciato lungo la ferrovia a cavallo accompagnata da un sentiero tematico. La navigazione sul Traunsee (costituita nel 1839) e la più antica dell’Austria. La nave ammiraglia, la Gisela, è considerata inoltre uno dei piroscafi a ruote più antichi alimentati a carbone del mondo (anno di costruzione 1871). Durante i mesi estivi la vecchia dama trasporta i suoi ospiti in modo tanto elegante ed affidabile come una volta. Sulla tranvia di Gmunden (dal 1894) viaggiano ancora treni nostalgici e anche la Traunseebahn offre impressioni indimenticabili. La “Gmundner Keramik Manufaktur” (manifattura ceramica di Gmunden) (dal 1903), che tiene aperte le porte ai propri visitatori, esporta in tutto il mondo. Il suo decoro più famoso – “Grüngeflammte” (fiammata verde) – si trova in quasi ogni casa austriaca ed è considerata uno dei simboli dell’Austria. Il simposio internazionale della ceramica, il municipio con il carillon di ceramica e la fontana ceramica sulla Rinnholzplatz sono solo pochi di alcuni altri esempi che rendono Gmunden giustamente la città ceramica dell’Austria.

Un castello come star televisiva

Il castello sul lago di Ort ha raggiunto ciò che sognano molti attori! È diventato una star televisiva. La serie televisiva “Schlosshotel Orth” è il telefilm più ricco di successo per i canali ORF e ZDF di tutti i tempi. Nel frattempo la serie televisiva viene trasmessa a livello internazionale, ad esempio in Svizzera, Slovacchia e Ungheria nonché via satellite nei paesi del Benelux, Gran Bretagna, Francia e Italia. Dal 2000 Schlosshotel Orth viene trasmessa perfino in Cina, dove raggiunge 35 milioni di famiglie!
La nona e per adesso ultima staffetta è stata girata nell’autunno del 2004.
In realtà l’affascinante castello, costruito su una piccola isola e collegato con la terra ferma attraverso un ponte lungo 120 m, è una trazione molto amata ai turisti, ma anche un posto preferito dove celebrare le nozze e eventi particolari. Ogni anno qui si danno il consenso circa 300 sposi – davanti ad uno scenario pittoresco.

Informazioni, consulenza e prospetti
Ferienregion Traunsee (Associazione turistica)
Toscanapark 1
4810 Gmunden
Austria

Tel.: +43 (0)7612 74451
Fax: +43 (0)7612 71410
E-Mail: info@traunsee.at
www.traunsee.at
www.tiscover.at/gmunden

 

button_unterkuenfteAlloggi

button_veranstaltungenManifestazioni

button_sehenswuerdigkeitenCose interessanti da vedere

button_karteCarta geografica

button_linkAltro su Gmunden